Non siamo quelli del ’91, ma che spettacolo questa Sampdoria

Superato il record di vittorie consecutive in casa da inizio stagione

Non siamo quelli del ’91, ma che spettacolo questa Sampdoria

Che meraviglia. Quattro gol, una fantastica Sampdoria, tanto spettacolo offerto da una squadra di casa sempre più bella ma anche da un Chievo che ha provato a giocarsela, non potendo contare sulla qualità dei nostri. Abbiamo centrato un record: cinque vittorie nelle prime cinque uscite casalinghe del campionato. Non era mai successo. Nemmeno nell’anno dello scudetto 1990/1991. Non significa che siamo a quel livello, non lo siamo nemmeno lontanamente. Lo sappiamo. Ma sappiamo anche che siamo forti. Divertiamo. Si divertono i giocatori in campo e siamo divertiti noi sugli spalti.

I meriti sono di tante persone, alcune delle quali si sono prese quest’estate i peggiori insulti da gente che non aveva idea di cosa stava dicendo, evidentemente. Non aveva idea che saremmo stati questi. Non immaginava che saremmo andati così forte. E invece siamo là. Abbiamo vinto non solo in casa ma anche fuori e anche quando non abbiamo vinto (eccezion fatta per Udine) ce la siamo giocata sempre, persino a San Siro contro un’Inter che finora ha collezionato nove vittorie e un pareggio.

Ci piace sottolineare il fatto che il migliore in campo e anche il realizzatore di una doppietta è Lucas Torreira, spesso segnalato come una delle nostre pedine più importanti, ma ancora non così avvezzo al gol. Si è sbloccato, ha centrato il bersaglio e lo ha fatto con due grandissimi gol. Meglio di così…

LASCIA IL TUO COMMENTO