Viviano è tornato: “Quanto è difficile star fuori”

Il rientro dell'estremo difensore blucerchiato

Viviano è tornato: “Quanto è difficile star fuori”

Emiliano Viviano è tornato. Finalmente. Ci ha messo un po’, dopo l’operazione della scorsa primavera, ma adesso è pronto a riprendersi i pali della Sampdoria. Lo ha già fatto, per la prima volta in stagione, contro il Chievo Verona. “Non mi piango mai addosso, ma stare fuori così tanto non è bello, ti vengono tanti dubbi anche quando hai una certa esperienza”, è il racconto dell’estremo difensore a Samp Tv.

“L’affetto della gente è il motivo per cui gioco a calcio – dice ancora Viviano -. Abbiamo incontrato il Chievo, la squadra che ci ha messo più in difficoltà assieme all’Atalanta, e il 3-1 di fine primo tempo era un risultato molto bugiardo. Ma quest’anno tante volte abbiamo giocato bene senza portare a casa punti, per cui siamo contenti di essere stati cinici per una volta. Nel calcio d’altronde contano i tre punti”.

LASCIA IL TUO COMMENTO

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi