Maggio 28, 2022

Cuore Blucerchiato

Ultime notizie italiane tra cui notizie politiche, storie sportive, criminalità e titoli del Vaticano.

È morto all’età di 68 anni la star di “Baskets” Louis Anderson, vincitore del cabaret ed Emmy.

È morto Louis Anderson, il cabarettista, attore e conduttore di giochi vincitore di un Emmy, che ha co-prodotto la serie animata “Life with Louie” e ha recitato nel tragico show FX “Baskets”.

Ha 68 anni.

Secondo il suo pubblicitario di lunga data Glenn Swartz, è morto in un ospedale di Las Vegas per complicazioni dovute al cancro. Swartz in precedenza aveva detto che ad Anderson era stato diagnosticato il non linfoma di Hodgkin.

Anderson era un volto molto familiare negli anni ’80 e ’90 ed è stato riconosciuto per le sue frequenti apparizioni nei suoi spettacoli di cabaret subdoli ma educati e nei talk show notturni.

Louise Anderson si esibisce alla festa della finale della stagione “Baskets” il 24 marzo 2016 a Carolines a Broadway a New York.File di Dave Kodinsky / Getty Images

Ha ricevuto riconoscimenti più avanti nella sua carriera per il ruolo di Christine Baskets in “The Baskets” e come madre di due gemelli interpretati da Zach Caliphonakis. Ha ricevuto tre nomination consecutive agli Emmy per la sua performance di successo nel 2016.

È nato il 24 marzo 1953 a St. Paul, Minnesota, uno di undici figli. Il senso dell’umorismo di Anderson è diventato evidente in giovane età e nei suoi 20 anni ha continuato a essere un comico a tempo pieno.

“Anderson ha progettato pratiche comiche davvero valide per il suo pubblico dei primi club, riducendole allo stesso tempo a risate impotenti, che lo hanno portato al trofeo per il primo posto nel Midwest Comedy Competition del 1981 dal suo consigliere di carriera”, ha detto Swartz in una dichiarazione .

READ  40 La migliore lievito per microonde del 2022 - Non acquistare una lievito per microonde finché non leggi QUESTO!

Henny Youngman, Master of One-Liners (“Take My Wife, Please”) e presentatore del primo concorso di commedie degli anni ’80 ha riconosciuto il talento di Anderson e lo ha assunto come scrittore.

L’esperienza creativa di Anderson con Youngman ha bruciato il suo posto nel mondo della commedia e presto si è esibito su palcoscenici in tutto il paese.

Johnny Carson ha invitato Anderson a fare il suo debutto televisivo nazionale in “The Tonight Show” nel 1984 e lo ha presentato a un pubblico più ampio. Era un volto familiare nello show condotto da Jay Leno e nella serie notturna di David Letterman.

Ha recitato in un piccolo ruolo nella commedia per il grande schermo del 1988 “Coming to America” ​​​​come impiegato del ristorante fast food fantasy McDowells. (Ha ripetuto il suo ruolo nella serie “Coming 2 America” ​​apparsa su Amazon Prime Video lo scorso anno.)

Anderson ha conquistato giovani fan con la serie di cartoni animati “Life with Louie”. Ha creato lo spettacolo animato, andato in onda per la prima volta in prima serata alla fine del 1994, andato in onda sabato mattina durante la sua corsa 1995-98.

Ha vinto due Daytime Emmy Awards per “Life with Louie”, basato sulle sue avventure d’infanzia.

Successivamente è apparso come ospite in serie come “Scrubs” e “Touch by an Angel” e ha ospitato il revival dello spettacolo sportivo “Family Enmity” che si è svolto dal 1999 al 2002.

Louis Anderson nei panni dei canestri di Christine in “Baskets” su FX.Erica Paris / FX

“Baskets” ha regalato ad Anderson una pietra miliare unica a tarda notte. Si basa sul personaggio di Christine basato su sua madre e le sue cinque sorelle, “erano tutte risorse importanti nella sua vita”, ha detto Swartz in una nota.

READ  L'allenatore degli Spurs Greg Popovic batte il record NBA di tutti i tempi di Don Nelson con la 1.336esima vittoria

Il lavoro di Anderson sulla serie fuori fiorino è “crescente e assorbente, e la performance sembra che stia accadendo solo in uno strano, spesso tragico spettacolo FX nel 2016”. Il New York Times ha scritto dopo aver vinto l’Emmy.

Secondo il suo addetto stampa, ha due sorelle, Lisa e Shanna Anderson.