Maggio 23, 2022

Cuore Blucerchiato

Ultime notizie italiane tra cui notizie politiche, storie sportive, criminalità e titoli del Vaticano.

Giocatrici statunitensi e causa per la risoluzione della parità di retribuzione nel calcio statunitense

Per sei anni, i membri della squadra di calcio femminile degli Stati Uniti vincitrice della Coppa del Mondo e i loro capi hanno discusso di trattare allo stesso modo le giocatrici. Discutevano se meritassero gli stessi voli charter delle loro controparti maschili e quale fosse la parità di retribuzione.

Ma la lunga lotta che ha messo in piedi membri chiave della squadra femminile nel calcio statunitense contro i loro capi si è conclusa bruscamente come è iniziata martedì, coinvolgendo miliardi di dollari in giocatori e la promessa della loro federazione di pareggiare. Stipendio tra squadre nazionali maschili e femminili.

Secondo i termini dell’accordo, le donne – una squadra di diverse dozzine di giocatori attuali ed ex tra cui le atlete più famose e acclamate del mondo – pagheranno $ 24 milioni da US Soccer. La maggior parte di quella cifra è il rimborso, che implicitamente riconosce che la compensazione per le squadre maschili e femminili è stata disuguale per anni.

Ancora più notevole è il fatto che US Soccer ha promesso di bilanciare gli stipendi tra le squadre nazionali maschili e femminili in tutte le competizioni, compresa la Coppa del Mondo, nel prossimo contratto collettivo delle squadre. Quel divario una volta era visto come una parte inseparabile della prevenzione di un accordo sulla parità di retribuzione. Se i colloqui venissero chiusi dalla federazione in trattative con entrambe le squadre, il cambiamento potrebbe inviare milioni di dollari alla nuova generazione di giocatrici della nazionale femminile.

“Ovviamente arrivare a questo punto non è un compito facile”, ha detto il presidente del calcio americano Cindy Barlow Cohn in un’intervista telefonica. “La cosa più importante qui è che andiamo avanti, andiamo avanti insieme”.

Non solo il loro capo, ma la lunga battaglia dei giocatori con US Soccer, l’organo di governo nazionale del gioco, li ha spinti in prima linea. La lotta più ampia per l’uguaglianza Sport femminili e colleghi atleti, celebrità, politici e hanno ricevuto sostegno Candidati presidenziali. Negli ultimi anni, giocatori, squadre e persino atleti di altri sport – Medaglia d’oro olimpica di hockey su ghiaccio, calciatori canadesi e giocatori della WNBA – Si sono rivolti ai calciatori americani e alla loro associazione per chiedere aiuto mentre cercavano una migliore retribuzione e condizioni di lavoro.

Molti di quei giocatori e squadre hanno avuto un grande successo – Norvegia, Australia e Olanda Questi includono paesi in cui la Confederazione calcistica ha promesso di colmare il divario retributivo tra uomini e donne, anche se il caso dei giocatori americani viene trascinato fuori.

“Penso che sia molto incoraggiante vedere le organizzazioni e i datori di lavoro ammettere il loro errore e siamo obbligati a risolverlo”, ha detto Alex Morgan, ex co-capitano degli Strikers e della National Team for Women. “L’effetto domino che ci ha aiutato a dare il via al calcio d’inizio – penso che siamo davvero orgogliosi”.

READ  È morto all'età di 77 anni Dan Reeves, l'allenatore che ha raggiunto (ma perso) quattro Super Bowl

Per US Soccer, la soluzione è la fine costosa di un conflitto che ha offuscato la sua reputazione. Danneggiato il suo rapporto con gli sponsor Ha peggiorato la sua relazione con alcune delle sue star più famose, tra cui Morgan, Megan Robinho e Carly Lloyd. Pensionato l’anno scorso. Non vi è alcun obbligo di accordo con la squadra femminile di calcio degli Stati Uniti; Nel 2020 c’era un giudice federale Argomenti respinti sulla parità retributiva dei giocatoriTogliendo quasi tutti i loro poteri legali, l’appello dei giocatori non avrà successo.

Tuttavia, per questo motivo, l’accordo ha segnato una vittoria inaspettata per i giocatori: a quasi due anni dalla sconfitta in tribunale, sono stati in grado di ottenere non solo una soluzione in otto punti, ma anche un impegno da parte della federazione per attuare le riforme del giudice . Respinto.

In un’intervista telefonica, Morgan ha dichiarato: “Riconosciamo la discriminazione contro il calcio americano e l’abbiamo ricevuta in cambio. Soluzione alle condizioni di lavoro. E attraverso US Soccer abbiamo deciso di darci la stessa paga della squadra maschile e ci siamo riusciti.

Al termine, tutte le richieste rimanenti nell’accordo saranno risolte Il caso della discriminazione di genere Giocatori archiviati nel 2019. Ma è arrivato con una condizione importante: l’impegno per l’approvazione di un nuovo accordo tra US Soccer e il sindacato dei giocatori per la squadra femminile. Questo processo può richiedere settimane o addirittura mesi.

Le squadre maschili e femminili hanno già condotto trattative congiunte con US Soccer, ma per attuare l’accordo – la federazione cerca un accordo negoziale congiunto che coinvolga entrambe le squadre – milioni di giocatori maschi devono accettare di condividere o arrendersi. Dollari in potenziali quote per la Coppa del Mondo dalla FIFA, l’organo di governo del calcio mondiale. Le vincite stabilite dalla FIFA e dalla competizione femminile legata ai Mondiali maschili sono esponenzialmente più grandi e al centro della categoria della parità retributiva.

Cohn, un ex membro della squadra femminile, ha detto alla federazione a settembre Non firmerà Nuovi accordi collettivi con le due squadre, che non hanno eguagliato il montepremi della Coppa del Mondo, erano il livello che lei e la federazione hanno confermato nell’accordo di martedì. L’associazione maschile, con alcuni dei suoi avvocati seduti nelle sessioni di negoziazione delle donne, non ha rilasciato dichiarazioni pubbliche martedì.

Associazione calciatori per la squadra femminile Salutò i suoi membri E i loro avvocati “riguardo al loro successo storico nel combattere decenni di discriminazione da parte della Confederazione di football americano”, ma hanno anche chiarito che hanno in programma di tenere la squadra maschile – in passato – estendendo il calcio statunitense. Promesse pubbliche Per sostenere la parità di retribuzione.

READ  40 La migliore lavare la barba del 2022 - Non acquistare una lavare la barba finché non leggi QUESTO!

“Portare avanti questa soluzione e integrarla con l’ACB è importante per entrambi i gruppi”, ha affermato Cohn. “Perché tutti crediamo nella parità di retribuzione e l’unico modo per arrivarci – fino a quando il trofeo della Coppa del Mondo FIFA non sarà uguale – è che la squadra maschile, quella femminile e il football americano raggiungano un accordo sul pareggio”.

La lotta per la parità di retribuzione è iniziata quasi sei anni fa, con cinque stelle Denunciato alla Commissione per la parità di lavoro American Soccer accusa di discriminazione salariale. I giocatori – Morgan, Robinho, Lloyd, Becky Sovereign e Hope Solo – hanno affermato di non avere bonus, quote di presenza e cibo durante i campi di addestramento e hanno affermato di aver guadagnato il 40% dei giocatori per cui hanno giocato. La nazionale maschile è stata pagata.

“I numeri parlano da soli”, ha detto Solo, tuttavia il calcio statunitense li ha immediatamente respinti. I giocatori maschili, ha detto Solo, “vengono pagati di più per mettersi in mostra di quanto veniamo pagati per vincere grandi campionati”.

Quasi immediatamente, gli appassionati di calcio si sono schierati nella lotta, dividendo il football americano. La federazione ha brevemente sostenuto che gli uomini hanno portato più soldi e attirato ascolti televisivi più alti, guadagnando così una paga più alta, ma presto ha abbandonato la posizione tra le proteste pubbliche, la rabbia dei giocatori e una lettura ravvicinata della legge sulla parità retributiva. Le donne hanno usato la loro popolarità e il seguito dei social media per attaccare la federazione nei tribunali dell’opinione pubblica.

Con l’avanzamento della causa legale, il deposito ha creato transazioni scomode, che hanno armato i giocatori interessati alle pubbliche relazioni. Slogan venduti sulle magliette.

Nell’aprile 2020, il giudice nel caso di discriminazione di genere nei confronti delle donne presso il tribunale distrettuale degli Stati Uniti per il distretto centrale della California, R.C. Gary Glasner sembrava pronunciarsi sul caso con un verdetto devastante. Rifiutando l’argomento secondo cui sarebbero stati pagati sistematicamente, Glasner ha stabilito che US Soccer aveva dimostrato il suo punto. Squadra femminile Negli anni in prova, infatti, ha guadagnato più “su base complessiva e media di una partita” rispetto alla squadra maschile.

I giocatori hanno promesso di appellarsi per la sconfitta, ma tutti sembravano perdere. Accordo sulle condizioni di lavoro a dicembre Il compromesso del segnale è ancora possibile, E l’appello dei giocatori ha chiarito la strada da seguire. Ma le pagine dietro le quinte si stavano già muovendo verso una soluzione.

Poiché Cohn ha lavorato con i leader delle squadre femminili come il capitano e il presidente del sindacato dei giocatori Sourbrun – “Abbiamo avuto molte conversazioni costruttive avanti e indietro”, ha detto Cohn – e tutti i leader e i giocatori della federazione hanno fatto un accordo. Supporto.

In programmi televisivi e interviste, entrambe le parti lo hanno salutato come un “successo monumentale” e una “grande svolta”. Martedì sera è stata fissata una conferenza stampa congiunta.

Tuttavia, non tutti i giocatori hanno in programma di essere lì per festeggiare. Il veterano della Coppa del Mondo Crystal Dunn ha dovuto esitare; Contestualmente alla conferenza stampa è stata programmata la sessione di negoziazione sul nuovo contratto collettivo di lavoro, e dovrebbe esserci qualcuno che rappresenti la squadra nella fase successiva della sua lotta.