Maggio 28, 2022

Cuore Blucerchiato

Ultime notizie italiane tra cui notizie politiche, storie sportive, criminalità e titoli del Vaticano.

I Brooklyn Nets evitano le offerte con scadenza commerciale per James Harden

I Brooklyn Nets non ascolteranno le aperture della scadenza commerciale per la guardia All-NBA James Harden, una determinazione radicata nelle ripetute insistenze di Harden sulla proprietà e sulla gestione che si impegna a rimanere e vincere un campionato con il franchise, hanno detto fonti a ESPN.

Il proprietario di Nets Joe Tsai e il direttore generale Sean Marks non sono solo incoraggiati dalla posizione interna coerente di Harden, ma anche dalla convinzione pubblica e privata condivisa tra le superstar Harden, Kevin Durant e Kyrie Irving che i tre fanno dei Nets una squadra inarrestabile quando giocano insieme.

Una volta che Durant tornerà in formazione a febbraio da un infortunio alla MCL slogata, l’aspettativa è che i Nets avranno un’ampia finestra per dimostrarlo anche in questa stagione. Irving è ancora limitato da un mandato di New York City che vieta ai giocatori non vaccinati di esibirsi in casa.

I piani dei Philadelphia 76ers per un potenziale inseguimento di Harden quest’estate non sono stati segreti in nessuna parte del campionato, ma i Sixers devono ancora fare un’offerta commerciale ai Nets prima del 20 febbraio. 10 scadenza, hanno detto le fonti. I Nets non hanno in programma di ingaggiare nessuna squadra, compresi i Sixers, che potrebbe provare a far leva su Harden prima della sua possibile libera agenzia quest’estate, hanno detto fonti.

Harden, 32 anni, non ha firmato un prolungamento nella preseason, spingendo una decisione all’estate del 2022. Per rimanere con i Nets con un contratto a lungo termine, Harden potrebbe optare per il suo contratto da 47,4 milioni di dollari per il 2022-23 e firmare un’estensione quadriennale di 223 milioni di dollari all’inizio della libera agenzia. Harden guadagnerebbe 61,7 milioni di dollari nell’ultimo anno dell’accordo, diventando il primo giocatore a superare i 60 milioni di dollari in una sola stagione.

READ  L'esercito del Sudan prende il potere, interrompe il cambiamento democratico

Harden può rinunciare alla stagione 2022-2023 per diventare un free agent e firmare altrove, oppure i Nets potrebbero accettare un accordo di firma e scambio in cui Harden opterà per l’ultimo anno del suo contratto con l’intenzione di firmare un lungo termine trattare con la sua nuova squadra nel 2023. Bobby Marks, insider del front office di ESPN, prevede che solo Detroit, Orlando e San Antonio abbiano uno spazio per i cappelli in questa bassa stagione.

I Nets hanno acquisito Harden in uno scambio a quattro squadre nel gennaio 2021, una mossa che Harden e Durant hanno spinto duramente affinché i Nets facessero. Harden ha una media di 23 punti, 10 assist e otto rimbalzi per i Nets in questa stagione. È stato MVP della NBA nel 2018 ed è un All-Star giocatore di nove squadre e sei volte giocatore All-NBA in prima squadra.