Gennaio 29, 2022

Cuore Blucerchiato

Ultime notizie italiane tra cui notizie politiche, storie sportive, criminalità e titoli del Vaticano.

I Democratici della Camera sono ansiosi di approvare una risoluzione di sciopero prima del rock venerdì

“Stiamo aspettando che il Senato decida su quale data possono concordare, il che è assurdo”, ha detto ai giornalisti il ​​leader della maggioranza della Camera Steny Hoyer martedì sera.

Durante una riunione a porte chiuse martedì sera, il leader della maggioranza ha sostenuto che i Democratici alla Camera dovrebbero portare la decisione in aula mercoledì, con o senza le benedizioni bipartisan dei loro colleghi del Senato, hanno detto fonti alla Camera. Se quell’obiettivo scivola, la cronologia al Senato sarà presto rischiosa, dove il senatore del Kentucky. I legislatori del GOP come Rand Paul hanno la particolarità di opporsi al rapido dibattito sulle leggi finanziarie, innescando tali blocchi del governo. Un piccolo fallimento che ha provocato nel 2018.

La speaker Nancy Pelosi e la presidente delle valutazioni della Camera Rosa Delaro (D-Con.) hanno dedicato più tempo al raggiungimento di un accordo con i repubblicani. La riunione è stata tesa poiché Hoyer ha espresso la sua frustrazione per aver assicurato che la prossima scadenza per il finanziamento della riunione della Camera fosse programmata e che la sua stanza avrebbe agito rapidamente per prevenire uno sciopero questa settimana.

Delaro sta lavorando per raggiungere un accordo con i repubblicani entro mercoledì mattina. Ma la maggior parte dei Democratici tra la folla, compresi i massimi leader, ha convenuto che il consiglio avrebbe dovuto votare quel giorno nonostante i progressi nei colloqui.

Sebbene i democratici propongano di finanziare il governo fino a gennaio, i repubblicani spingono per una pausa più lunga. Sostengono che il Pentagono e il governo federale hanno bisogno di più tempo per elaborare un importante accordo di finanziamento che migliorerà il livello di spesa per ciascuna agenzia nazionale.

READ  Pa a cui è stato diagnosticato un cancro al seno. Il senatore vuole aiutare altre donne

“La questione non è gennaio… o febbraio o marzo”, ha detto Sen, il massimo dirigente del partito al Senato. Ha detto Richard Shelby (R-Ala.). “La vera domanda è: quando ci sediamo e parliamo sostanzialmente?”

Martedì pomeriggio un collaboratore del GOP del Senato ha affermato che i leader dei partiti di minoranza stanno cercando “tempo appropriato” per lavorare attraverso negoziati tra i partiti su un ampio pacchetto finanziario. “Per il successo a lungo termine, [a stopgap] Di questo fatto bisogna tener conto”.

I repubblicani affermano che questi colloqui richiederanno più tempo del solito quest’anno e che i democratici non cederanno agli aumenti storici delle spese non sicure e alle richieste del GOP, incluso l’emendamento Hyde, che impedisce che la politica guidata dai repubblicani venga utilizzata per funzionare. aborti.

Un alto collaboratore democratico della Camera ha detto martedì che i repubblicani in entrambe le camere si erano “rifiutati di negoziare” durante tutto l’anno sul finanziamento del governo. “…Anche se i Democratici di Camera e Senato hanno avanzato le loro proposte, i repubblicani non hanno avanzato la propria offerta”, ha affermato Evan Hollander, il principale portavoce del partito per la Commissione per gli stanziamenti della Camera.

Tralasciando le polemiche sulla lunghezza del bilancio, Democratici e Repubblicani sono ancora in disaccordo su quali eccezioni saranno incluse nel disegno di legge. I leader hanno discusso una serie di contraddizioni, tra cui il sistema di difesa missilistico Iron Dome di Israele, gli sforzi di reinsediamento dell’Afghanistan e l’aumento dei salari per i lavoratori del Congresso. Ci possono essere anche disposizioni per la prevenzione nella legge Tagli a piani come l’assicurazione medica e i sussidi alle aziende agricole.

READ  Con 148 milioni di dollari di arretrato, Evergrande è sull'orlo del default

Con i democratici che chiedono pubblicamente un contraccolpo contro le loro proposte di legge finanziaria, i leader repubblicani hanno considerato per settimane come negoziare la prossima patch di spesa.

GOP esiste Alla fine ha minacciato di costringere i Democratici a una sospensione “per l’intero anno” Se la maggioranza non accetta le richieste finanziarie del Partito Repubblicano, prima che inizino le ampie trattative.

“Non solo il CR, non parleremo seriamente con loro di spostare il disegno di legge, finché non ne parleranno seriamente”, ha detto Shelby questa settimana.

Caitlin Emma ha contribuito a questo rapporto.