Dicembre 9, 2021

Cuore Blucerchiato

Ultime notizie italiane tra cui notizie politiche, storie sportive, criminalità e titoli del Vaticano.

I test di laboratorio non mostrano alcuna traccia di ingrandimento all’interno di fiale sospette presso la struttura di Merck in Pennsylvania

PHILADELPHIA (WPVI) – I Centri statunitensi per il controllo e la prevenzione delle malattie affermano che molti dei dubbi virus trovati nella struttura Merck nella contea di Montgomery, in Pennsylvania, non contengono il virus variola che causa l’allargamento.

I funzionari affermano che i test di laboratorio hanno rivelato che cinque fiale etichettate come “vaiolo” contengono effettivamente il vaccino virale utilizzato nel vaccino contro il vaiolo.

All’inizio di questa settimana, sono stati scoperti virus mentre un addetto al laboratorio stava pulendo il congelatore presso lo stabilimento Merck di Powell, nel Galles del nord.

Il Dipartimento della Salute della Pennsylvania ha dichiarato che c’erano 15 fiale sospette: cinque fiale erano etichettate come “grandi” e 10 “vaccinate”.

“Immediatamente la struttura del congelatore è stata messa in sicurezza e il personale ha seguito i protocolli standard per segnalare una tale possibile scoperta al CDC. Le bottiglie sono state spedite in sicurezza al CDC il 18 novembre, hanno detto i funzionari federali.

Il CDC è in stretto contatto con le autorità sanitarie statali e locali, le forze dell’ordine e l’Organizzazione mondiale della sanità per quanto riguarda questi risultati.

La peste, nota anche come variola, è stata dichiarata debellata nel 1980 dall’Organizzazione mondiale della sanità a seguito di uno sforzo globale di vaccinazione concertato. In precedenza, il virus, che si diffonde facilmente da persona a persona, infettava 15 milioni di persone all’anno e ne uccideva il 30%. L’ultima eruzione conosciuta negli Stati Uniti risale al 1947.

Attualmente, il virus è archiviato solo in due posti nel mondo: il CDC ad Atlanta e la loro versione CDC in Russia.

Nel 2014, i dipendenti del National Institutes of Health hanno trovato sei bottiglie di grandi dimensioni in un magazzino inutilizzato quando hanno chiuso un laboratorio per trasferirne uno a Bethesda, NIH, nel Maryland. C’era un potenziale virus in entrambe le fiale. Il CDC ha affermato che al momento non c’erano prove che qualcuno avesse rivelato il contenuto di eventuali fiale.

READ  Sul razzo Blue Origin, William Shatner va finalmente nello spazio

I governi hanno discusso se conservare campioni del virus o distruggere tutte le copie conosciute. La maggior parte dei vaccini convenzionali è stata interrotta nel 1972, ma il personale militare e alcuni ricercatori stanno ancora vaccinando.

La CNN ha contribuito a questo rapporto.

Copyright © 2021 WPVI-TV. Tutti i diritti riservati.