Gennaio 29, 2022

Cuore Blucerchiato

Ultime notizie italiane tra cui notizie politiche, storie sportive, criminalità e titoli del Vaticano.

Il giudice Timothy Walmsley ha tenuto un minuto di silenzio prima di condannare gli assassini di Ahmaud Arbery

“Quel minuto rappresenta una frazione del tempo in cui Ahmaud Arbery correva a Satilla Shores”, ha detto Walmsley, prima di tacere.

L’inseguimento di Arbery è durato circa cinque minuti, ha detto il giudice una volta che ha ripreso a parlare, poiché padre e figlio Gregory e Travis McMichael e il loro vicino William “Roddie” Bryan Jr. ha inseguito l’uomo di colore di 25 anni nel loro quartiere fuori Brunswick, in Georgia.

Gli uomini credevano che Arbery avesse commesso un crimine nel loro quartiere, hanno detto alla polizia. I McMichael erano armati e diedero la caccia, e Bryan in seguito si unì all’inseguimento, registrandolo dal suo pick-up. Il video di Bryan mostra Travis McMichael che esce dal suo camion e affronta Arbery, che litiga con Travis per un fucile prima che il giovane McMichael gli spari a morte.

“Voglio contestualizzare quel periodo di tempo, e l’unico modo in cui potrei pensare di farlo: potrebbe essere un po’ teatrale, ma penso che sia appropriato”, ha detto Walmsley alla corte. “Voglio che tutti noi diamo un’idea del tempo. Quindi, quello che farò, starò seduto in silenzio per un minuto”.

La madre di Arbery, Wanda Cooper-Jones, ha chinato la testa durante il silenzio, secondo un giornalista di biliardo presente in aula. Il silenzio è stato rotto solo dal suono dei giornalisti che digitano, ha detto il giornalista.

“Quando ci ho pensato, ho pensato da molte angolazioni diverse”, ha detto Walmsley, “e ho continuato a tornare al terrore che doveva essere stato nella mente del giovane che correva per Satilla Shores”.

Walmsley ha condannato Travis McMichael e Gregory McMichael all’ergastolo senza possibilità di libertà condizionale. Ha condannato Bryan all’ergastolo con possibilità di libertà condizionale. Bryan potrà beneficiare della libertà condizionale secondo la legge della Georgia solo dopo aver scontato 30 anni di prigione perché condannato per gravi crimini violenti.

Walmsley ha attirato l’attenzione per altri commenti che ha fatto all’inizio del processo, forse la maggior parte in particolare al termine del processo di selezione della giuria. A quel tempo, Walmsley disse che sembrava esserci una “discriminazione intenzionale” quando il gruppo scelto di 12 persone includeva un solo membro nero.

Il processo di selezione di due settimane e mezzo si è concluso a metà novembre con i pubblici ministeri che hanno accusato gli avvocati difensori di aver colpito in modo sproporzionato giurati neri qualificati e di basare alcuni dei loro scioperi sulla razza.

READ  Studio: il parto è più comune nelle donne in gravidanza con gozzo

Mentre alla fine ha stabilito che il caso potrebbe andare avanti poiché la difesa potrebbe fornire “ragioni valide, al di là della razza, per cui i giurati sono stati licenziati”, ha detto Walmsley, “Questa corte ha riscontrato che sembra esserci una discriminazione intenzionale”.

Eliott C. McLaughlin della CNN ha contribuito a questo rapporto.