Gennaio 29, 2022

Cuore Blucerchiato

Ultime notizie italiane tra cui notizie politiche, storie sportive, criminalità e titoli del Vaticano.

Incendio in Colorado: lo sceriffo dice che un disperso su tre negli incendi di Marshall è stato contato

Il Marshall Fire ha distrutto la contea di Boulder giovedì, livellando le suddivisioni e bruciando più di 6.000 acri. La persona scomparsa proveniva da Superior, 24 miglia a nord-ovest di Denver.

“Non abbiamo ancora visto una donna di Superior City e un uomo di fuori Marshall. La ricerca di quegli individui è ancora in corso”, ha detto Belle domenica.

Non sono state segnalate vittime, hanno detto i funzionari.

L’origine dell’incendio è ancora oggetto di indagine, ma è stato eseguito un mandato di perquisizione per una proprietà privata, ha detto Belle.

Belle ha detto di conoscere un video virale di un capannone in fiamme in un’area in cui erano scoppiati incendi.

“Non sappiamo se quel capannone o qualsiasi altra cosa intorno sia il vero inizio dell’incendio o se sia secondario”, ha detto Belle.

Belle ha ammesso che le autorità hanno parlato al pubblico dell’incendio.

“Abbiamo parlato con le persone e non andrò al processo”, ha detto Belle.

Il capo della polizia di Louisville, David Hayes, ha dichiarato giovedì in una conferenza stampa che un uomo era stato arrestato per aver minacciato i vigili del fuoco che avevano lavorato durante un incendio nella contea di Boulder.

“Un signore, armato di pistola, ha minacciato i vigili del fuoco che lavorano nella zona”, ha detto Hayes. “Diversi ufficiali hanno risposto – credo che le autorità di Louisville, i rappresentanti dello sceriffo di Boulder e altri – siano stati in grado di garantire la custodia di quella persona”.

Il capo ha notato che avevano recuperato “un paio di armi”.

Hayes non ha potuto fornire informazioni sul motivo per cui la persona ha minacciato i vigili del fuoco. Inoltre non ha potuto confermare se la persona vive nella casa della zona.

READ  Conflitto tra Big Bird e Dead Cruise di Sesame Street per le vaccinazioni governative

Quando è stato chiesto se la persona stesse cercando di proteggere la sua proprietà, il leader ha detto: “Penso che lui (lei) possa essere arrabbiato e turbato come molti altri, ma non è ovvio, non c’è modo di farlo”.

FEMA fornisce assistenza alle vittime di incendi

L’incendio di Marshall è stato uno dei due incendi iniziati giovedì mattina. Bruciate da forti venti, le sue fiamme si sono propagate rapidamente attraverso la terra arida, “viaggiando su un campo da calcio in una manciata di secondi”, ha detto giovedì il governatore Jared in una conferenza stampa.

L’altro fuoco, noto come Middle Fork Fire, è stato rapidamente estinto e “spento”, ha detto Belle.

Marshall ha visto circa 8 pollici di neve nelle aree colpite, spegnendo l’incendio, ma molti sono rimasti senza casa e infreddoliti. L’incendio ha distrutto quasi 1.000 case nella contea di Boulder.

L’amministratore della FEMA Dean Chriswell ha affermato che circa 100 membri del personale sono stati reclutati dalla Federal Emergency Management Agency per aiutare le vittime dell’incendio di Marshall.

Chriswell, che domenica mattina ha parlato ai giornalisti dei danni causati dall’incendio con la polizia, ha affermato che i rappresentanti della FEMA saranno al centro di soccorso in caso di catastrofe “da oggi”, registrando le persone che cercano assistenza aggiuntiva per le spese non coperte dall’assicurazione del proprietario della casa.

Chriswell ha dichiarato dopo la conferenza stampa di Fredricka Whitfield della CNN di domenica che i team federali stanno lavorando con le autorità statali e locali per sviluppare una strategia domestica per lo smaltimento dei rifiuti e le esigenze immediate e a lungo termine.

READ  USS Nevada: sottomarino missilistico balistico della US Navy visto raramente a Guam

“Alcuni sono ancora in rifugi gestiti dal governo, e alcuni stanno con la famiglia e gli amici”, ha detto Chriswell. “Lavoreremo a stretto contatto con lo stato e vedremo cosa si può fare attraverso il nostro programma di rifugio anticongestione che fa parte dell’annuncio del disastro, così come altri strumenti nel nostro kit di strumenti per vedere quali sono le opzioni a lungo termine. Dobbiamo soddisfare le esigenze specifiche di queste comunità”.

Venerdì 31 dicembre 2021, una casa distrutta a Louisville, in Colorado, era ricoperta di neve.
Il presidente Joe Biden ha approvato lo stato di emergenza la scorsa settimana Un annuncio di grande disastro Di sabato. I finanziamenti del governo federale sono ora disponibili per le vittime nella contea di Boulder, compresi sussidi per alloggi temporanei e riparazioni domestiche e prestiti a basso costo per perdite non assicurate, secondo un importante annuncio di disastro.

Molte persone che vivono nell’area colpita dall’incendio sono rimaste senza elettricità.

“Circa un migliaio di clienti sono senza elettricità all’interno dell’area in fiamme”, ha affermato Alice Jackson, presidente di Xcel Energy-Colorado, una società elettrica.

Si dice che i lavori di allineamento siano in corso.

Christina McSoris, Natasha Sen, Dakin Anton e Ala Elaser della CNN hanno contribuito al rapporto.