Gennaio 29, 2022

Cuore Blucerchiato

Ultime notizie italiane tra cui notizie politiche, storie sportive, criminalità e titoli del Vaticano.

Incendio nel parlamento sudafricano: crolla il tetto, causando danni significativi in ​​tutto il campus

Le immagini della scena mostravano fiamme provenienti dalla sommità di un edificio, che inviavano un denso fumo nero nel cielo sopra il Parlamento e nelle strade vicine.

Dozzine di vigili del fuoco erano di turno per spegnere l’incendio domenica mattina, e nel pomeriggio era ancora fuori controllo. Non si registrano feriti o danni.

“L’intero complesso del parlamento è gravemente danneggiato, l’acqua è stagnante e il fumo è dannoso”, ha affermato J.P. Smith ha detto in una conferenza stampa davanti al parlamento.

“Il tetto della vecchia sala riunioni è completamente andato e gli uffici adiacenti e la palestra sono stati demoliti”, ha detto Smith. “La sala dell’Assemblea nazionale dietro di me è stata bruciata, il soffitto strutturale è crollato e i vigili del fuoco sono stati richiamati poco dopo”.

Flutti di fumo dai locali del Parlamento.

Il complesso del Parlamento, alcuni dei quali risalgono al 1884, contiene un insieme di edifici. L’Assemblea Nazionale, o Camera Bassa del Parlamento, si trova in quella che oggi è conosciuta come la Nuova Ala. La Camera Alta, o Consiglio Nazionale delle Province, si trova nell’area conosciuta come la Vecchia Divisione o la Vecchia Legislatura, che viene utilizzata anche per le riunioni dei comitati.

Il parlamento sudafricano ha affermato che l’incendio era contenuto in una vecchia sezione del campus, ma sta ancora bruciando in una nuova sezione.

L’incendio è divampato nell’area degli uffici dei locali e si è esteso alla Sala dell’Assemblea Nazionale. I vigili del fuoco sono arrivati ​​sul posto dopo le 6 del mattino. Ci sono state alcune difficoltà nell’accedere a causa delle caratteristiche di sicurezza nell’edificio, ha detto Smith.

Smith ha detto che il sistema di allarme antincendio non funzionava correttamente perché i vigili del fuoco erano sul posto prima che scattasse l’allarme del sistema.

Una piattaforma antincendio sopraelevata è stata spostata vicino al tetto dell'edificio dell'Assemblea nazionale nel complesso del Parlamento.

“L’alimentazione dei locali non è stata interrotta quando è scoppiato l’incendio. Ciò ha creato una situazione molto pericolosa e l’alimentazione dell’intero blocco è stata interrotta. Le apparecchiature di rilevamento incendi hanno impiegato del tempo per funzionare, quindi l’incendio è stato attivo per un po’ di tempo”, ha aggiunto.

READ  Le tecnologie stanno riducendo le perdite mentre le scorte si vedono nella sessione di crisi

Il presidente sudafricano Cyril Ramaphosa ha affermato che il sistema di irrigazione non funzionava come previsto e che le autorità stavano indagando sull’incendio.

L’incendio è divampato poche ore dopo il funerale dell’eroe dell’antirazzismo Desmond Tutu nella cattedrale di St George a Cape Town, non lontano dal Parlamento.

Anche Tutu era “estinto”, ha detto Ramaphosa [parliament] Il deposito della democrazia in cui ha lavorato così duramente era il luogo che sosteneva, pregava e desiderava vedere.

Il ministro dei Lavori pubblici e delle Infrastrutture Patricia de Lille aveva detto in precedenza in una conferenza stampa fuori dal parlamento che non ci sarebbero stati feriti.

“Questo è un giorno molto triste per la nostra democrazia perché il parlamento è la casa della nostra democrazia e il parlamento è un punto chiave strategico”, ha detto De Lille.

Smith ha affermato che l’incendio di domenica è stato più grave di qualsiasi altro incendio in parlamento nel marzo 2021. Nell’incidente di marzo è scoppiato un incendio nella vecchia assemblea e nessuno è rimasto ferito.