Gennaio 29, 2022

Cuore Blucerchiato

Ultime notizie italiane tra cui notizie politiche, storie sportive, criminalità e titoli del Vaticano.

La NASA completa le implementazioni chiave di JWST

Aggiornato alle 17:55 est con i commenti di una conferenza stampa post-distribuzione.

WASHINGTON – Il vetro principale del telescopio spaziale James Webb della NASA è stato svelato l’8 gennaio, completando i passaggi chiave del dispiegamento post-Eval del gigantesco laboratorio.

I controllori diedero l’ordine di assemblare un gruppo chiamato Starboard Primary Mirror Wing, che aveva 3 delle 18 sezioni del vetro principale. Le ali hanno dimostrato esclusivamente di dare un senso delle proporzioni. Un’ala simile sull’altro lato del vetro principale è stata sostituita il 7 gennaio.

Segnò la fine del dispiegamento delle due ali di vetro Sequenze chiave dei telescopi spaziali È iniziato poco dopo il lancio su Ariane 5 il 25 dicembre. Tali sforzi includono l’uso di occhiali primari e secondari, È un ottimo parasole E altri dispositivi come il pannello solare e l’antenna sono andati avanti senza grossi problemi.

“Le ultime due settimane sono state assolutamente sorprendenti”, ha detto Bill O’Callaghan, project manager di JWST presso il Goddard Space Flight Center della NASA, che ha detto ai regolatori del centro operativo della missione dopo lo spazio Mirror Wing.

Ha ringraziato il team di due ingegneri che ha supervisionato il dispiegamento, così come Goddard e Northrop Krumman, l’appaltatore principale del lavoro, che lo scorso anno ha immagazzinato la navicella spaziale nel suo sistema di lancio. “Se non l’avessero fatto bene, le ultime due settimane non sarebbero andate come hanno fatto”.

I controllori celebrano il successo del dispiegamento di una sezione del Primary Mirror, l’ultimo dispiegamento di punta per il JWST, l’8 gennaio. Credito: NASA/Bill Ingalls

“Non è così facile come sembra”, ha detto in seguito Ochs in una conferenza stampa. “Facilmente noto, sottolinea che abbiamo fatto tutte le cose giuste che hanno portato a questo momento”.

READ  Thor: Love and Thunder, Dr. Strange 2 e altri film Marvel ritardati dalla Disney

Queste classifiche rappresentano solo la fine di una fase per far funzionare il telescopio spaziale da 10 miliardi di dollari. Nei prossimi mesi gli ingegneri allineeranno l’ottica degli specchi del telescopio e controlleranno tutti e quattro gli strumenti del monitor. Il 23 gennaio il veicolo spaziale effettuerà una manovra per entrare in un’orbita ellittica attorno al punto a lungo raggio Terra-Sole L-2 a 1,5 milioni di chilometri dalla Terra. Sei mesi dopo il lancio di JWST, la scienza è pronta per iniziare le operazioni.

Lee Feinberg, responsabile dell’elemento per il telescopio ottico JWST a Goddard, ha detto alla conferenza che gli specchi non sarebbero stati completamente allineati fino a quattro mesi prima del lavoro. All’inizio ha detto “ci aspettiamo che siano molto falsi”, con un sottile processo di allineamento degli occhiali in una porzione della lunghezza d’onda. “È un processo lungo, ma alla fine ci aspettiamo di vedere l’immagine di una stella che assomiglia a una stella”.

“Questo telescopio non è pronto per l’uso. Le prime immagini saranno brutte “, ha affermato Jane Rickby, scienziata del progetto d’azione JWST presso Goddard. Ha detto che la NASA non aveva in programma di rilasciare le immagini e avrebbe aspettato fino a quando il telescopio non fosse stato completamente allineato e gli strumenti pronti. “Vogliamo assicurarci che le prime immagini che il mondo vede siano giustificate da questo telescopio da 10 miliardi di dollari che l’umanità vede da questo telescopio”.

Ci sono stati 344 guasti singoli sul veicolo spaziale, hanno affermato i funzionari del progetto prima del lancio di JWST, principalmente legati al sistema di dispiegamento. Secondo Mike Menzel, Mission Systems Engineer di JWST presso Goddard, tutti gli schieramenti principali tranne 49 sono stati completati. “Questi 49 sono comuni a tutte le missioni”, ha detto, così come il sistema di propulsione e l’equipaggiamento del veicolo spaziale. In alcuni casi, questi fallimenti riguardano solo determinati obiettivi scientifici, non la missione generale.

READ  Dipartimento di Giustizia. Penguin ha fatto causa a Random House per l'accordo con Simon & Schuster

Ha anche affermato che il lancio di precisione del veicolo spaziale dovrebbe prolungarne la durata riducendo la propulsione da utilizzare per raggiungere l’L-2. “Ora abbiamo un po’ di limite di carburante rispetto a 10 anni”, la durata scientifica pianificata di questo lavoro. “In parole povere, questo è stato l’impulso per circa 20 anni”. La NASA ha precedentemente affermato che il lancio di precisione avrebbe “significativamente” allungato la sua durata, ma non sono state rilasciate cifre prima.

Nonostante il lavoro da fare, i funzionari della NASA hanno celebrato la pietra miliare del completamento degli schieramenti. “Sebbene il viaggio non sia completo, mi unirò al team web, respirerò un po’ più facilmente e immagino gli sviluppi futuri che ispireranno il mondo”, ha dichiarato l’amministratore della NASA Bill Nelson in una nota. “Ogni risultato già ottenuto e futuro è una testimonianza delle migliaia di inventori che hanno riversato la loro vita in questo lavoro”.

L’amministratore associato per la scienza della NASA Thomas Zurbuchen ha osservato che i passaggi finali dello schieramento trasmessi dalla televisione della NASA non sono stati rasati dalla sua introduzione, che è stata paragonata alle “barbe dei playoff” che crescono gli atleti professionisti. Pensava che la barba avrebbe dovuto crescere fino a quando JWST non fosse stato completamente utilizzato.

Con l’ala dello specchio finale piegata, sperava che la barba non durasse a lungo. “Mi aspetto assolutamente di radermi oggi.”