Maggio 27, 2022

Cuore Blucerchiato

Ultime notizie italiane tra cui notizie politiche, storie sportive, criminalità e titoli del Vaticano.

La senatrice Kirsten Cinema è stata formalmente censurata dai Democratici dell’Arizona

Il senatore democratico dell’Arizona Kirsten ha votato per censurare formalmente il cinema, “a causa della sua incapacità di fare nulla per garantire la salute della nostra democrazia”, ​​ha affermato sabato il partito. L’annuncio è arrivato al cinema nel giro di pochi giorni Contrario Un cambiamento nelle regole del Senato che ha portato avanti la legge sul suffragio democratico.

“Voglio essere chiaro, il Partito Democratico dell’Arizona è una coalizione diversificata con molto spazio per differenze politiche, ma siamo chiari sull’urgenza di difendere Philippester e il diritto di voto”, ha affermato Rahul, leader dei Democratici dell’Arizona. Detto in Darren A. Rapporto. “Nel difendere un antico protocollo legislativo e il diritto di voto dell’Arizona, scegliamo quest’ultimo, e lo faremo sempre”.

Mercoledì, il leader della maggioranza al Senato Chuck Schumer ha avviato un referendum Cambio di regole Avrebbe consentito ai Democratici di approvare la legge sul diritto di voto a maggioranza semplice. Tuttavia, i senatori repubblicani Joe Mancin e repubblicani come Cinema si sono opposti alla mossa.

Giovedì, Cinema ha difeso il suo voto, affermando di aver mantenuto la sua opposizione di lunga data alle azioni individuali che avrebbero “approfondito le nostre divisioni e causato ripetuti capovolgimenti radicali nella politica federale, stabilizzato l’incertezza e erodendo ulteriormente la fiducia nel nostro governo”.

Cinema Kirsten
Lunedì 15 ottobre 2018, a Phoenix, prima di una discussione televisiva con la delegata Martha Maxali, la delegata Kirsten Cinema ha infranto le regole in uno studio televisivo.

AP


“Le votazioni di stasera non dovrebbero essere la fine del compito di difendere la nostra democrazia”, ​​ha detto Cinema Disse In una dichiarazione. “Tutti gli americani ovunque devono unirsi attorno a strategie sostenibili a favore di elezioni libere, eque e aperte in cui ogni voto conta in modo equo”.

Ma il presidente Joe Biden si è detto “profondamente deluso” dall’esito del referendum e che il vicepresidente Kamala Harris “ha votato per difendere una procedura del senato invece di difendere quella libertà fondamentale”. Il senatore Bernie Sanders ha detto che i due senatori “ci hanno costretti ad andare al dibattito di cinque mesi, che non è andato assolutamente da nessuna parte”.

Hannah Hurley, addetta stampa del cinema, ha rilasciato una dichiarazione dopo la censura di sabato.

“Tre volte alla Camera degli Stati Uniti, e ora al Senato, Kirsten ha sempre promesso all’Arizona che sarà una voce indipendente per lo stato, non per un qualsiasi partito politico”, afferma. “È nato per l’Arizona ed è sempre onesto su dove si trova”.

Jack Durman e Melissa Quinn hanno contribuito alla segnalazione.

READ  40 La migliore i sensori di parcheggio del 2022 - Non acquistare una i sensori di parcheggio finché non leggi QUESTO!