Dicembre 9, 2021

Cuore Blucerchiato

Ultime notizie italiane tra cui notizie politiche, storie sportive, criminalità e titoli del Vaticano.

L’accordo SPAC da 300 milioni di dollari di Trump potrebbe essere alla sprovvista

Sig. Trump dovrebbe annunciare la sua nuova società di social media all’inizio di agosto, ha spiegato una persona a proposito dell’epoca. Ma il figlio di Trump, Donald Trump Jr., è stato iscritto al Digital World Accord e i piani sono stati ritardati, secondo coloro che hanno familiarità con i colloqui.

Il 3 agosto il sig. Orlando ha scritto una lettera alla SEC chiedendo il permesso di accelerare l’IPO di Digital World per quel mese, con la richiesta da ritirare due giorni dopo. Quando SPAC è finalmente diventato pubblico l’8 settembre, ha raccolto $ 293 milioni, Digital World Disse Non ha ancora identificato una destinazione di connessione.

Entro tre settimane, il 27 settembre, il sig. Il signor a Orlando, in Florida. Andare al club privato di Trump, Mar-a-Lago, è il primo passo formale per connettere il mondo digitale. Secondo Trump Media, una persona che sapeva dell’evento. Per un nuovo SPAC, questa è una svolta insolitamente veloce; La maggior parte degli SPAC impiega almeno un anno per trovare l’obiettivo e metterlo insieme.

Il 20 ottobre il sig. Orlando tornò a Mar-a-Lago, dove lui e Mr. Uno dei partecipanti ha affermato che Trump ha anche firmato il documento finale sotto i lampadari della Cave Gold Ballroom. Donald Trump Jr. e l’ex rivale “professionista” Mr. Mosso e il sig. Litinsky era tra i presenti.

Le azioni di Digital World sono aumentate da quando l’accordo è stato annunciato la scorsa settimana. Questa settimana sono crollati. Dopo che l’accordo con Trump è venuto alla luce, almeno due degli anchor investor, DE Shah e Sabah Capital, hanno venduto la maggior parte delle loro azioni. Un altro importante investitore, Iceberg Research, Annunciato Era una scommessa contro il titolo.

READ  Disney Plus paga $ 2 al mese per streamer nuovi e di ritorno

Tuttavia, le quote del mondo digitale sono sette volte superiori rispetto a prima dell’accordo Trump. Almeno sulla carta, l’azienda vale più di 2 miliardi di dollari.

Martedì, quando è salito a bordo di un aereo, Mr. Orlando non dirà molto su come l’accordo è venuto insieme. “Era selvaggio”, ha detto.

Kenneth B. Vocale, Michael Schwartz e Shane Goldmaker Rapporto contributo. Susan c. Peachy ha contribuito alla ricerca.