Dicembre 9, 2021

Cuore Blucerchiato

Ultime notizie italiane tra cui notizie politiche, storie sportive, criminalità e titoli del Vaticano.

Patrick Leahy, il senatore degli Stati Uniti più longevo ancora in carica, non si candiderà alla rielezione

“Continuerò a servire il Vermont, e Marcel ed io siamo giunti a una conclusione: è ora di mettere giù il guanto di sfida”, dice Leah a sua moglie. “È ora di inviare la torcia al prossimo Vermont per fare questo lavoro per il nostro grande stato. È ora di tornare a casa”.

“Non mi candiderò più alle elezioni”, ha detto.

Leahy fece il suo annuncio alla Vermont State House, dove annunciò la sua prima campagna per il Senato nel 1974.

Leehi, 81 anni, è il quarto senatore più longevo nella storia degli Stati Uniti. Provvisoriamente a favore del Senato, è attualmente il terzo in linea di successione al Presidente, dopo il Vicepresidente e il Presidente della Camera.

Leah è stato il primo e unico democratico a rappresentare il suo stato d’origine al Senato degli Stati Uniti, sebbene il suo collega senatore degli Stati Uniti, Bernie Sanders, lavori con i democratici.

I democratici hanno uno stretto margine di controllo sul Senato, ei repubblicani hanno bisogno di un solo seggio nelle elezioni del prossimo anno per riprendere il controllo della stanza. I repubblicani hanno conquistato cariche in tutto lo stato negli ultimi anni, compreso l’attuale governatore dello stato, Bill Scott. Tuttavia, Joe Biden ha ricevuto quasi i due terzi dei voti nel 2020.

Il portavoce di Scott, Jason Moulusi, ha dichiarato alla CNN: “Il governatore Scott è chiaro che non si candiderà per il Senato degli Stati Uniti il ​​prossimo anno. Questo non è cambiato”.

Il democratico Peter Welch, un membro anziano della Camera del Vermont, ha rilasciato una dichiarazione sulla pensione, scrivendo: “Nessuno ha servito il Vermont in modo così fedele, coerente, onesto e duro come Patrick”.

READ  Biden firma una legge sulle infrastrutture da 1 trilione di dollari

Leehi, il sesto senatore e primo democratico, ha annunciato che non si candiderà per un altro incarico. In tutto, i repubblicani si assicureranno 20 seggi al Senato e i democratici 14 seggi nel 2022.

Nel suo discorso di lunedì, Leahy ha descritto le azioni della sua lunga vita, come stabilire standard nazionali per gli alimenti etichettati come “biologici”, tentativi di vietare l’esportazione di mine antiuomo, consolidare i giudici liberali e inviare miliardi al suo piccolo stato d’origine. Infezione da coronavirus.

Ha parlato della fornitura di pasti scolastici sani e dello sviluppo di programmi nutrizionali per neonati e bambini, oltre a garantire la protezione di migliaia di acri di terreni agricoli e forestali in tutto il suo stato e negli Stati Uniti.

Hanno più di 80 anni.  Sono in carica.  Non se ne andranno.

Uno dei ruoli storici di Leehi, che ha portato alla seconda accusa dell’ex presidente Donald Trump per sostituire il giudice capo John Roberts, è arrivato all’inizio di quest’anno quando non voleva supervisionare il procedimento perché Trump non era in carica.

Nata a Montpelier, nel Vermont, il 31 marzo 1940, Leah si è laureata al St. Michael’s College nel 1961 e al Georgetown University Law Center nel 1964. 10 anni dopo fu eletto al Senato, diventando così il più giovane senatore degli Stati Uniti eletto dal Vermont. .

Prima della sua permanenza al Congresso, ha lavorato come procuratore di stato nel Vermont dal 1966 al 1974.

Quest’anno Leahy è diventato anche presidente del prestigioso comitato di finanziamento. In precedenza ha presieduto la Commissione Giustizia e ha curato le affermazioni dei giudici Sonia Sotomayor ed Elena Kagan. Alla fine degli anni ’80 e all’inizio degli anni ’90 Lehi ha guidato il gruppo di agricoltori.

READ  Inflazione, agricoltori e il costo del Ringraziamento

La storia è stata aggiornata lunedì con ulteriori miglioramenti.

Paul LeBlanc ed Ethan Cohen della CNN hanno contribuito al rapporto.