Gennaio 29, 2022

Cuore Blucerchiato

Ultime notizie italiane tra cui notizie politiche, storie sportive, criminalità e titoli del Vaticano.

Un’allerta tsunami è stata diramata per Tonga a seguito di un’eruzione vulcanica

Radio New Zealand (RNZ), una sussidiaria della CNN, ha riferito che il vulcano Hunga-Tonga-Hunga-Ha’apai ha eruttato per la prima volta venerdì, inviando cenere per oltre 20 chilometri (12,4 miglia).

La RNZ ha riportato una seconda esplosione alle 17:26 ora locale di sabato.

Le immagini satellitari mostrano una grande nuvola grigia e onde d’urto che si propagano dall’eruzione. Secondo la RNZ, le onde dell’eruzione hanno spazzato le aree costiere al largo di Noku’aloba, la capitale di Tonga, allagando la proprietà.

L’epicentro è stato segnalato al di sotto del fondo dell’Oceano Pacifico, tuttavia, non è stato emesso alcun allarme tsunami.

Oltre all’allerta tsunami, l’Osservatorio meteorologico di Tonga ha avvertito di forti piogge, inondazioni improvvise e forti venti nelle terre e nelle acque costiere.

La vicina isola delle Fiji ha emesso un avvertimento generale alle persone che vivono nelle zone costiere basse di “muoversi in sicurezza” in previsione di forti correnti e onde pericolose.

Il servizio meteorologico ufficiale della Nuova Zelanda ha affermato che le sue stazioni meteorologiche in tutto il paese hanno osservato “una pressione crescente” dall’eruzione di sabato sera.

Secondo la RNZ, il vulcano si trova a circa 30 chilometri (18,6 miglia) a sud-est dell’isola Fonuwafo di Tonga.

Secondo il NWS Pacific Tsunami Warning Center, un’allerta tsunami emessa per le Samoa americane è stata annullata.

Il vulcano è attivo dal 20 dicembre, ma è stato dichiarato inattivo l’11 gennaio, secondo la RNZ.

READ  Gli Atlanta Braves hanno lasciato i Los Angeles Dodgers alla gara 1 del nuovo "Big Boss" Austin Riley NLCS.