Dicembre 9, 2021

Cuore Blucerchiato

Ultime notizie italiane tra cui notizie politiche, storie sportive, criminalità e titoli del Vaticano.

Un’antica palla di fuoco ha trasformato in vetro le miglia di questo deserto

Lo studio è stato rilasciato martedì Geografia.

Circa 12.000 anni fa, il calore intenso ha trasformato le dune di sabbia di Atacama in una vasta distesa di vetro di 46,6 miglia (75 km), ma i ricercatori non sono sicuri di cosa abbia causato un cambiamento così drastico.

Il deserto di Atacama è uno dei deserti più aridi della terra, con un’incredibile umidità o precipitazioni. Il vetro frammentato del deserto contiene piccoli pezzi di minerale, che si trovano spesso nei meteoriti che atterrano sulla Terra.

I minerali trovati in questo specchio sono compatibili con le particelle raccolte dalla missione Startust della NASA, che ha prelevato un campione di cometa chiamato Wild 2. I ricercatori ritengono che i minerali trovati nel deserto cileno siano gli unici rimasti dopo l’eruzione di una cometa come Wild 2. Sabbia e li sciolse.

“Questa è la prima volta che abbiamo prove evidenti della presenza di raggi di calore e vetro generato dal vento dalla palla di fuoco che esplode appena sopra la superficie terrestre”, ha affermato Pete Schultz, autore di ricerca e professore di geologia alla Brown University. In un rapporto di Brown, professore di ricerca presso il Dipartimento di Scienze della Terra, dell’Ambiente e dei Pianeti. “Per avere un effetto così drammatico su un’area così vasta, è davvero un’enorme esplosione.

Gli abbaglianti campi di vetro, che appaiono verde scuro o nero, si estendono attraverso la parte orientale dell’altopiano della Pampa del Tamarugal, tra le Ande e la costa del Cile. Sebbene l’attività vulcanica possa produrre questo tipo di vetro, non ci sono prove che il vetro di Atacama sia stato creato in quel modo.

READ  I Democratici della Camera sono ansiosi di approvare una risoluzione di sciopero prima del rock venerdì

In precedenza, i ricercatori avevano affermato che la causa erano gli antichi incendi. L’area un tempo forniva zone umide erbose derivate dai fiumi. Alcuni credono che se quelle antiche erbe fossero state bruciate in un vasto incendio, avrebbero potuto formare del vetro.

Tuttavia, il vetro è più complesso. A un esame più attento, i pezzi di vetro sembrano essersi sciolti, attorcigliati, piegati e rotolati via. I ricercatori dicono che questo è possibile solo con un’eruzione che potrebbe scatenare venti per competere con l’uragano.

Nell’analisi chimica del vetro, zirconi o minerali vengono decomposti a caldo per formare cristalli di badlite. Questo cambiamento si verifica solo quando la temperatura supera i 3.000 gradi Fahrenheit, che è superiore al calore generato da un incendio di erba.

Come sarebbe vedere Marte sulla Terra

L’analisi ha anche mostrato minerali come cubonite e trolite trovati nelle comete e nei meteoriti di Wild 2.

Scott Harris, coautore e geologo planetario presso il Fernbank Science Center in Georgia, ha dichiarato in una dichiarazione: “I minerali ci dicono che questa sostanza ha tutte le caratteristiche di una cometa”.

I ricercatori vogliono concentrarsi sulla datazione per determinare l’età esatta del vetro e la possibile dimensione della cometa, ma la loro attuale aspettativa si è verificata quando i grandi mammiferi sono scomparsi dall’area 12.000 anni fa.

“È troppo presto per dire se esiste un nesso causale, ma quello che possiamo dire è che questo evento è avvenuto nello stesso momento in cui si pensa che il megapown sia scomparso, il che è sconcertante”, ha detto Schultz. “Ha anche il potenziale per essere effettivamente visto dai primi cittadini che sono venuti nella zona. Sarebbe stato uno spettacolo”.

READ  L'uomo accusato di aver ucciso 10 persone in un supermercato del Colorado non può essere processato.