Maggio 27, 2022

Cuore Blucerchiato

Ultime notizie italiane tra cui notizie politiche, storie sportive, criminalità e titoli del Vaticano.

“Vale la pena rischiare”: gli Stati Uniti fanno precipitare MANPADS in Ucraina nonostante i timori di proliferazione

"Vale la pena rischiare": gli Stati Uniti fanno precipitare MANPADS in Ucraina nonostante i timori di proliferazione

WASHINGTON (Reuters) – Gli Stati Uniti e la Nato stanno inviando armi all’Ucraina a una velocità vertiginosa, compresi articoli altamente sensibili come i missili a spalla chiamati MANPADS (Man-Portable Air Defense Systems) in grado di abbattere aerei. .

Le spedizioni di armi occidentali, un’altra spedizione prevista nelle prossime ore, erano necessarie per consentire agli ucraini di combattere le forze d’invasione russe in modo più efficace e feroce di quanto previsto dall’intelligence statunitense.

Ma spostare quelle armi verso il più grande conflitto europeo dalla seconda guerra mondiale comporta il rischio che alcuni cadano nelle mani sbagliate, una possibilità che l’Occidente ha considerato.

Registrati ora per ottenere l’accesso illimitato e gratuito a Reuters.com

“Francamente, pensiamo che il rischio valga il rischio ora perché gli ucraini stanno combattendo abilmente con gli strumenti a loro disposizione e li stanno usando in modo molto creativo”, ha detto venerdì un alto funzionario della difesa degli Stati Uniti quando gli è stato chiesto questo rischio.

Missili altamente portatili come i missili terra-aria Stinger – un tipo di MANPADS – possono aiutare a vincere le guerre, ma in passato sono stati persi, venduti o finiti negli arsenali di gruppi estremisti.

Ad esempio, centinaia di missili Stinger forniti dagli Stati Uniti sono stati considerati essenziali per aiutare i ribelli mujaheddin a cacciare le forze sovietiche dall’Afghanistan in un conflitto che ha attraversato gli anni ’80 e ’90.

Ma poi gli Stati Uniti hanno passato anni a cercare di recuperare MANPADS inutilizzati da quel paese e da altre zone di conflitto in tutto il mondo.

In uno studio finanziato dal Pentagono nel 2019, RAND Corp. Più di 60 aerei civili sono stati bombardati da MANPADS dagli anni ’70, uccidendo più di 1.000 civili. Nel 2019, 57 gruppi armati non statali sono stati confermati o sospettati di possedere MANPADS.

READ  'Mossa a sorpresa': Stati Uniti sbalorditi dall'offerta di caccia da parte della Polonia

RAND ha affermato che la Russia è stato il “più grande esportatore singolo di MANPADS”, vendendo più di 10.000 sistemi tra il 2010 e il 2018 a paesi tra cui Iraq, Venezuela, Kazakistan, Qatar e Libia.

Gli Stati Uniti e la NATO non hanno rivelato quanti MANPAD siano stati trasferiti in Ucraina dall’inizio dell’invasione, giunta alla terza settimana.

Finora, la Russia non ha preso di mira i convogli di armi occidentali diretti all’Ucraina e un alto funzionario della difesa statunitense ha affermato che gli Stati Uniti non hanno visto scorte di armi occidentali cadere nelle mani dei russi.

Ma questo potrebbe cambiare.

Venerdì, in una riunione del Consiglio di sicurezza russo, il ministro della Difesa russo Sergei Shoigu ha parlato di un possibile futuro sequestro di armi anticarro Western Javelin e Stinger. Ha detto che dovrebbe essere consegnato alle forze sostenute dalla Russia nella regione separatista del Donbass nell’Ucraina orientale.

Il presidente russo Vladimir Putin ha pubblicamente approvato l’idea.

“Per quanto riguarda la consegna delle armi, soprattutto quelle prodotte in Occidente e che sono cadute nelle mani dell’esercito russo – ovviamente sostengo la possibilità di darle alle unità militari delle repubbliche di Lugansk e Donetsk”, ha detto Putin.

“Per favore, fallo”, ha detto Putin a Shoigu.

Registrati ora per ottenere l’accesso illimitato e gratuito a Reuters.com

(Segnalazione di Phil Stewart e Idris Ali) Montaggio di Mary Milliken e Daniel Wallis

I nostri criteri: Principi di fiducia di Thomson Reuters.